Trentacinque anni e la crema antirughe

Un tempo, quando avevo all'incirca dieci, dodici anni, spesso, all'uscita di scuola, c'era mia mamma ad aspettarci. In autobus raggiungevamo la casa del nonno. Erano circa venticinque minuti di viaggio, stipati come sardine, fortunati quando riuscivamo a dividere un posto a sedere io, mio fratello e gli zaini. Per lo più circondata da adolescenti, puzzolenti,… Continue reading Trentacinque anni e la crema antirughe

Ricordati di santificare le Ferie!

Al ritorno da un periodo, seppur corto di ferie, l'unico pensiero che, come un mantra, ripeto è Ricordati di santificare le ferie!  Essere felici e grati di avere la possibilità di viaggiare, conoscere e allontanarsi dalla quotidianità (Beati quelli che possono farlo più spesso di quanto possa farlo io!). Mi piace organizzare e preparare il viaggio… Continue reading Ricordati di santificare le Ferie!

Le cornacchie nere e il ricordo di me bambina.

Oggi giornata uggiosa. Camminando per i prati con Laika, su quel verde smeraldo, rumorose e indaffarate c'erano centinaia di cornacchie nere. E mi è ritornato in mente un fatto di quando ero molto piccola. Avevo sette anni, vivevo in un posto dimenticato da dio, ma nella natura. Un giorno, in prossimità di un muretto di… Continue reading Le cornacchie nere e il ricordo di me bambina.

Il lunedì e la sveglia del Mulino Bianco

Ai tempi della scuola, passavo la notte a cavallo tra la domenica e il lunedì ad ascoltare musica con le mie super cuffie insonorizzate e leggevo, distesa sul letto. Arrivava il mattino in men che non si dica e ad indicarmelo, dopo appena due ore di sonno, era la sveglia. Pur non essendo esattamente come… Continue reading Il lunedì e la sveglia del Mulino Bianco